giovedì 19 maggio 2011

Memoria di un Elefante

Sono certa che anche gli altri bambini dell’età di mio figlio abbiano una memoria strepitosa, però è anche vero che ogni volta mi meraviglio di quella di Edoardo.

Ieri sera, dopo tanto tempo, Edoardo si è messo a giocare con le macchine della polizia, come tutti I bambini Italiani, ha svariate macchine della Polizia di Stato comprate da svariate persone e in momenti diversi.

Ad un certo punto, Edoardo: “dov’è la jeep della polizia che mi ha regalato papà? …. Cane” (ndr I puntini stano per qualcosa di incomprensibile, parole alamaiche)

Alessio: “quale? Papà la cerca!” Io: “Quella che tu gli dicevi che dietro c’era il cane della polizia!”

Alessio si alza, va di là, suppongo non avesse capito di quale macchinina stessimo parlando, torna con una jeep della polizia e la dà ad Edoardo, che con il suo visino angelico e gli occhioni neri dice: “Papà, questa me l’ha regalata nonna!”

Cosa credete? ERA VERO!!! Era la jeep regalatagli da mia suocera! Ovviamente, io e Alessio ci siamo guardati con espressione eloquente.

Edoardo: “Vabbè se non la trovi non importa!”

Mi sono alzata io, e indovinate un pò, ho trovato la jeep. La porto ad Edoardo: “papà, è questa quella che mi hai regalato tu, non te lo ricordi???”

Alessio non ha memoria, al contrario di me che ne ho una incredibile, sulle cose che voglio ricordare Smile, ho trovato un pregio che Edoardo ha ripreso da me. Speriamo che con il crescere non mi diventi come tutti gli uomini che non ricordano nulla!

NB: dicesi parole alamaiche le parole incomprensibili che Edoardo dice. Alamaiche deriva dall’antica lingua ARAMAICA che per aggravare la situazione noi diciamo alamaica, anche per non offender nessuno!!

Nessun commento:

Posta un commento