mercoledì 31 dicembre 2008

Bye Bye 2008, Welcome 2009

Non sono solita a fare bilanci quando finisce un anno, se non quello del mio conto corrente :)
Però quest'anno è degno di fare un bilancio.
Già il 2007 si era concluso nel migliore dei modi. Io e mio fratello ci siamo sposati nel 2007, la sorella di Alessio a dicembre ha scoperto di esser incinta.
Nel 2008 a gennaio io ed Alessio abbiamo deciso di avere un bimbo e a marzo le BetaHCG ci confermavano la presanza di MOUSE.
A giugno si prospetta una possibilità di stabilità per i miei genitori.
Beh poi a luglio si affacciava alla vita la mia nipotina Gaia.
A novembre i miei raggiungono la loro stabilità economica che porta tanta serenità.
E per finire la cosa più importante, il 10 novembre io ed Alessio diventiamo genitori di un frugoletto stupendo: EDOARDO!
Finisco col fare tantissimi auguri di buon 2009 a tutti!!

Photobucket

sabato 27 dicembre 2008

Nuova Console

Ebbene sì, ho ceduto anch'io!
Dopo la bellissima X-Box 360 comprata un pò di tempo fa, dove però l'appassionato vero è mio marito, quante serate passate a giocare a CUD con tutti i colleghi online :), è arrivata in casa nostra la bellissima Wii.
L'ho comprata con un pò di soldini che mi hanno regalato i miei, non mi aspettavo un regalo in soldini e quindi li ho sperperati in questo modo.
In realtà volevo comprarla da un bel pò, oramai è uno dei modi per poter fare un pò di attività fisica in casa, purtroppo non ho spazio per un pò di attrezzi di palestra e quindi mi accontento di farlo virtualmente.
La Wii è bella però devo dire che la grafica lascia un pò a desiderare ma ovviamente non era lo scopo della Nitendo, bensì questo rivoluzione delle console.
Ora vi lascio, il cucciolo dorme e mi aspetta un duo in tennis :)


Photobucket

venerdì 26 dicembre 2008

Il primo Natale di Edoardo

Siamo arrivati al primo Natale in TRE!!!


E' stato davvero stressante, come tutti i neogenitori sanno!
Tra "liti e beghe" tra quali nonni si godranno il primo Natale con il nuovo arrivato!
Il mio Natale si può sintetizzare con uno sms che ho mandato a qualche amica ieri:
"Ke Stress il Natale!Tra nonni esigenti, mettici 200km, emicrania fortissima di Alessio da farlo star sveglio tutta la notte e poppate notturne! Mamma e papà super stanchi! Per non parlare del cucciolo sballottolato da un parente all'altro, ed ora vuole poppare per stare un pò da solo con la mamma! Prossimo anno Natale alle Maldive.. Un bacione da una mamma distrutta :) "
Però in tutto ciò tra qualche muso lungo o frasi "oggi questo bimbo non l'ho tenuto neppure un minuto!" una cosa che accomuna tutti è l'amore verso questo fagottino :) e che tutti abbiano fatto dei bellissimi regali al cucciolotto. Vi mostro la foto dei giocattolini che ha ricevuto. :)



E mentre scaricavo le fotografie mi sono accorta che non c'è nemmeno una foto in cui ci siamo tutti e tre, ci rifaremo a capodanno.

Non vi ho aggiornato con la seconda visita dal pediatra, l'abbiamo fatta l'11 dicembre, dopo giusto un mese ed un giorno dalla nascita. Il cucciolo pesava 4700gr quindi è cresiuto di 1080gr in un mese ed è lungo 60cm.
Ha sempre il nasino chiuso ma pare che sia normale per i bimbi nati in inverno e noi andiamo avanti con soluzione fisiologica, argento proteinato e qualche volta l'aereosol con la soluzione fisiologia.

E la mamma come sta? Magari ogni tanto, oltre mio marito, qualcuno se lo domanda :P
Io sto bene, sono tranquilla, un pò stanchina per le poppate notturne ma niente di devastante. Sono giusto stressata dalle persone che mi circondano che non sanno nulla di allattamento al seno ma nonostante ciò devono parlare, in primis mia mamma che non ha mai allattato al seno e ogni settimana che peso Edoardo se ne esce con la frase "Allora il latte gli basta ancora!", inutile ripetere che la quantità di latte si adegua al lattante. Fatto sta che frasi di questo tipo mi fanno proprio infuriare!
Per oggi basta, se siete arrivati a legger fin qua siete davvero magnifici :) vi mando un bacione da parte di Edoardo :)

Photobucket

mercoledì 19 novembre 2008

Parimpampù eccomi qua
Il 10 novembre alle 19:57 è nato il mio piccolo e dolcissimo Edoardo!
Dopo una giornata in ospedale alle 18 inizia la preparazione del cesareo, alle 19 entriamo in sala operatoria. Sia io che Alessio eravamo super tranquilli. Dopo l'epidurale iniziano a fare il taglio. Sento che Edoardo viene tirato fuori. Ma non lo sento piangere e domando: "Perché non piange?" non ottengo risposta e dico ad Alessio: "Segui Edoardo, io sto bene!"
Dopo un paio di minuti torna l'anestetista e le domando se sta bene e lei mi dice che il bimbo sta bene allora domando se ha i capelli rossi e lei mi dice che è moro :D
Appena finita l'operazione siamo stati io, Alessio ed Edoardo (che era nell'incubatrice per vedere se respirava da solo) per due ore. L'emozione che ho provato quando l'ho visto è indescrivibile. Alla nascita pesava 3990 gr ed era lungo 52cm, ha gli occhietti che sembra un cinesino ed una carnaggione bruna bruna. Quando l'ho visto gli ho detto: "sei bellissimo, ma sei un maialino ed io ti faccio con la soia!"
La prima notte Edoardo è sempre stato un angioletto ha dormito quasi tutta la notte e non avuto alcun problema a gestirlo anche se ero sola e con i punti.
Giovedì mattina poi ci hanno finalmente dimesso! Ma a Roma ha deciso di fare un grandissimo nubifragio! E' stato davvero un dramma, anche Alessio ha perso un pò la pazienza o meglio mi è sembrato molto scoraggiato. Il pomeriggio sono venuti tutti e quattro i nonni a casa però per non di più di due ore (lo stesso orario dell'ospedale). La prima notte l'abbiamo affrontata con mille paure, la prima di tutte era se il latte che ho al seno bastava per Edoardo in quanto ha fatto un calo fisiologico di 360gr ed il dottore mi ha detto di fare comunque attenzione. Tant'è che la sera Alessio ha voluto che facessimo un biberon di latte, però Edoardo ne ha ciucciato solo 5gr quindi pareva che il latte bastasse, anche la prima poppata notturna abbiamo avuto paura e abbiamo fatto il biberon (40gr) ed Edoardo ne ha presi meno di 5gr. L'indomani mattina io ed Alessio ci siamo coccolati, ovviamente c'è il blues baby che avanzava un pò. E Alessio mi ha confessato che quando Edoardo faceva gli scherzi con il respiro non sapeva che fare se stare con Edoardo oppure pensare a me che mi ricucivano.
Poi ho chiamato Elisa per parlare di allattamento, lei mi ha molto tranquillizato e quindi ho continuato tranquillamente con l'allattamento al seno. Ieri abbiamo fatto la prima visita dal pediatra e il bimbo ha preso da giovedì quindi in 5gg la bellezza di 350gr, direi che di latte ne ho abbastanza.
Un altro episodio importante e commovente che è successo in questi giorni è stata la reazione della mia nipotina Gaia ad Edoardo. Quando è venuta a trovarmi in ospedale mi guardava solo senza fare granchè. Ma il primo giorno che è venuto a trovarmi a casa mi ha fatto quasi metter a piangere, se ci penso ora mi viene ancora da piangere.
Avevo Edoardo in braccio che aveva appena finito di mangiare e stava dormendo, Gaia era in braccio ad Alessio e la porta da me io la chiamo e volevo fare il nostro giochetto che parliamo a botta di "eh eh eh" "oh oh oh", lei ha avuto una reazione allucinante, mi guardava senza dire una "parola" ma con un'espressione elonquentissima, poi guardava me ed Edoardo in braccio che dormiva. Ho dovuto "mollare" Edoardo a mia mamma e prenderla in braccio. Quando l'ho presa abbiamo giocato per un bel pò e abbiamo ripreso i soliti rapporti, però per quei due minuti me l'ha fatta proprio pagare. Ieri ci siamo già riviste ed è tutto come prima, mi cerca, mi chiama e vuole giocare e stare con me, per fortuna. Non mi aspettavo che una bimba di 4 mesi potesse trasmettermi e farmi capire di esser gelosa.
Complimenti a quelli che sono arrivati a legger fin qua. Presto vi farò un altro aggiornamento.


Photobucket

sabato 8 novembre 2008

Edoardo è ancora in pancia!!
Ebbene sì, oggi abbiamo fatto la prova generale dell'accettazione del parto programmato.
Stamattina alle 7 ero al pronto soccorso del mio ospedale, il mio ginecologo non era di turno come mi aveva preannunciato.
Accettazione dicendo che avevo un cesareo, alle 8 circa sono arrivati i miei genitori cn mia sorella, i miei suoceri e la sorella di Alessio con Gaia.
Alle 8.30 mi hanno chiamato per fare la visita (nemmeno un cm di dilatazione) ecografia (Edoardo è ancora podalico) e monitoraggio (Edoardo è un cavalluccio che non si ferma mai, ma nessuna contrazione).
Alle 9.20 ero di nuovo in sala d'attesa con tutti. Dentro avevo domandato se ci fossero probabilità di tornare a casa senza partorire: oggi c'erano 6 cesarei programmati! L'ostretico mi dice che oggi c'erano diverse emergenze da tutta la regione che convogliavano là, ma io ero la prima ad esser accettata.
Intorno alle 10 hanno chiamato due dei parti programmati, intorno alle 11 ad una ragazza l'hanno mandata a casa, alle 11.20 hanno accettato una ragazza che aveva tantissime patologie e quindi non si poteva rischiare. Alle 11.50 mi chiamano ed io dico: "Vado a casa?" e l'ostretico: "no, no venga e porti tutte le analisi!" Una volta dentro, prende i braccialetti per me ed Edoardo. Chiama per avere conferma che ci sia un posto per me, gli danno conferma. Mentre stiamo compilando la mia cartella clinica, chiamiano dal reparto per dire che sta arrivando un'emergenza con codice rosso e che quindi il posto letto è svanito! E mi rinviano a lunedì 10/11. Esco dalla porta e dico a tutti: "niente torniamo a casa!"
Potete immaginare l'espressione di delusione che si è dipinta sul volto di Alessio?
Vabbè pazienza!
Ovviamente lunedì ho più probabilità di partorire anche perché lunedì sarò a 39+5 settimane quindi direi che sia il caso che nasca!!!
Photobucket

venerdì 7 novembre 2008

Ultimo giorno con il pancione
E con gioia di tutti è arrivato anche oggi 7 novembre, per me ultimo giorno con il pancione, eh si, perché domani 8 novembre dovrò recarmi in ospedale dove mi aspetta un parto cesareo programmato che permetterà al mio piccolo Edoardo di uscire dal mio ventre.
Che aria si respira in casa? Io ed Alessio siamo abbastanza calmi però ovviamente l'emozione e l'immaginazione volano al momento in cui vedremo questo fagottino. L'immaginazione di Alessio va anche oltre dal momento che pensa anche a quando dovrà tagliare il cordone ombellicale e lavare lo "gnomo".
Poi convidido con voi uno stralcio di email che ha mandato il nostro istruttore di subacquea ieri sera e la relativa mail di risposta di Alessio.

Non dimentichiamoci che sabato dovrebbe finire la decompressione di nove mesi il pargolo di Capitan Findus!! Lui sì che è un vero sub!!!!!!!!! direi che se il Capitano il prossimo fine settimana non viene forse lo giustifichiamo ;-)

In acqua abbiamo tutti soprannomi Alessio è Capitan Findus, Alessio che oramai è Dive Master (guida) ha mandato questa mail in risposta.

Questo week-end sicuramente non ci sarò ma vedremo se questi 3 anni di immersioni hanno migliorato il mio modo di affrontare l’ignoto. Diciamo che per ora il mio briefing per questo sabato mattina è il seguente:
- sin dalla sveglia ci si prepara con calma non dimenticandosi nulla a casa
- si arriva in largo anticipo al pronto-soccorso per non stressarsi inutilmente a far tutto di corsa
- ci si “veste” da sala-chirurgica e ci si controlla con la moglie a vicenda
- si procede nella sala con la mente rilassata cercando di respirare con calma (evitare i respiri brevi e veloci)
- non farsi impressionare dalle luci “diverse”, dalla temperatura che può dar fastidio, concentrarsi sulle poche cose che ci competono: stare sereni e goderci il giretto in sala chirurgica
- alla fine DECO di Edoardo non affrettarsi ad uscire ma continuare a respirare e muoversi con calma e seguire le indicazioni dell’istruttore-chirurgo
- aspettare con pazienza i feedback dei medici e poi ….
- Festeggiare
Gestione e prevenzione:
- Segnalare anticipatamente eventuali malesseri 
- Evitare di entrare nel loop del panico
- Se l’operazione verrà rinviata mantenere la calma e la serenità, come quando si arriva a Cala Galera ed il mare è troppo mosso 
- Eventuali fattori “fastidiosi” possono presentarsi ma ….. finché c’è aria che vita

Sarete i primi a cui invierò un SMS.


E dopo tutto questo linguaggio subacqueo, vorrei ringraziare tutte le persone amiche che leggono il mio blog e mi fanno gli auguri e gli in bocca al lupo. Grazie di cuore.
E CREPI il LUPO!
Infine vi lascio una mia foto fatta ieri sera per vedere quanto mi sono lievitata. Ho 13kg dall'inizio della gravidanza e spero proprio che con il parto un bel pò di kg vengano buttati giù.



Non mi resta che salutarvi... Ci risentiremo dopo che lo "gnomo" sia uscito dalla pancia.

Photobucket

lunedì 3 novembre 2008

Ultimo weekend con Edoardo nella pancia

Quello che si è concluso dovrebbe essere (dovrebbe perché io sono scaramantica) l'ultimo weekend mio e di Alessio con Edoardo in pancia, com'è andata? Direi che sarebbe potuto andare molto meglio.
Sia io che Alessio siamo stati male! Alessio ha avuto l'influenza, febbre, mal di gola, raffreddore, dolore alle ossa.
Io pensavo di partorire ma non è accaduto, Edoardo è ancora al calduccio nella pancia. Sabato mattina mi sono svegliata alle 6 cn dei dolori all'addome tipo contrazioni, poi mi sono accorta che dovevo andare in bagno. Poi ci siamo svegliati sono voluta andare al lago per prender un pò d'aria sperando che mi passasse tutto invece, le cose sono solo peggiorate, non siamo rimasti per il pranzo. Siamo andati a casa, prima di arrivare a casa ho vomitato. Arrivati a casa ho provato a rilassarmi, ma niente, e quindi sono andata all'ospedale dove mi hanno trovato delle contrazioni sporadiche, che mi hanno detto che non fanno dilatare l'utero. In poche parole mi hanno rimandato a casa.
E sono stata praticamente sia sabato che domenica sul divano con le nausee e la pancia che diventava dura, ad un certo punto ho pensato che fossero due i bimbi nella pancia e non uno :D
Per fortuna oggi stiamo molto meglio.
Photobucket

mercoledì 15 ottobre 2008

Lavoretti a punto croce

Da tempo ho finito delle cose fatte a punto croce per Edoardo.
Ovviamente non poteva mancare il fiocco di nascita, è molto simile a quello che avevo fatto per Gaia.
Eccolo:



Dettaglio del ricamo:



Poi ho fatto una copertina per tenere in braccio il bimbo, mio marito vuole sempre avere qualcosa sul braccio quando tiene in braccio un neonato.




Dettaglio ricamo:



Ed infine un lenzuolino per la carrozzina o la culla.



Ho altri ricami pronti per esser montati quindi aspettatevi altri lavori di questo tipo :)

Photobucket

martedì 14 ottobre 2008

Ed ecco a voi un pò di cj

E' tanto che non vi mostro cj il motivo è che sono un pò in ritardo.
Però ho la scusa della gravidanza e della difficoltà degli argomenti. Il primo, quello di Laura aveva come argomento "Manuale di sopravvivenza per una casalinga", vi sembro una casalinga? Quindi immaginate la difficoltà! In primis, volevo mettere il numero di cellulare della signora che viene a farmi le pulizie a casa, ma poi ho pensato che la Laura non abita nella mia stessa città. Poi ho pensato di domandare qualche barbatrucco a mia mamma ma anche quest'idea l'ho scartata: immaginate i rimproveri? Poi mi si è accesa la lampadina: parlare dell'unica cosa che faccio in casa: il bucato! Anche perché anche Alessio ha grossi problemi e mi stinge sempre qualcosa!
Detto fatto, si fa per dire. Ve lo mostro è molto semplice.


Il secondo cj aveva un argomento che non amo scrappare "sè stessi", non so mai cosa scrivere su me stessa, o mi vengono tutti pregi o tutti difetti quindi è davvero complicato.
Comunque sono riuscita a farlo ed ho utilizzato le mie adorate Basic Gray!




Per questa sera può bastare, anche se ho ancora una cosuccia da finire ma la pancia oggi non mi permette di andare avanti.



Photobucket

giovedì 25 settembre 2008

Aggiornamento gravidanza

Lunedì 22 settembre siamo andati a vedere di nuovo il nostro cucciolotto, aggiungerei finalmente. Da quando abbiamo la nipotina una volta a mese ci sembra davvero poco, non vediamo l'ora di averlo tra le nostre braccia.

Comunque il cucciolo cresce e cresce bene ma non vuole ubbidire alla mamma che gli dici di GIRARSI! Eh già, il cucciolotto è podalico versione natiche, per chi non avesse fatto da poco un corso preparto, in parole povere il bimbo ha la testa sotto al mio stomaco e i piedi in faccia e il culetto nel basso utero, e si sa, i bimbi devono stare a testa in giù per nascere in modo naturale.

Cosa si fa in questi casi? Beh si fissa il cesareo e così abbiamo fatto, se il bimbo non si dovesse girare lui nascerà sabato 8 novembre.

In tutto ciò si è messo abbastanza bene da farci vedere il suo visino in 3d.


Per quanto riguarda me e la mia pancia, vi posto una foto molto bella che mi ha fatto Alessio un paio di sere fa.


Photobucket

sabato 6 settembre 2008

Notiziona: ho scrappato!

Le ferie sono belle che finite, infatti la settimana in corso ho già lavorato, e durante le ferie non ho scrappato per nulla, però in compenso ho finito il ricamo per il fiocco di nascita del mio piccolo Mouse ed un altro ricamo per uno scialletto, in uno dei prossimi post vi mostro tutto.
Questa mattina il mio amore è andato a fare le immersioni ed io mi sono messa all'opera.
Con lo shopping per Mouse siamo a buon punto, in ospedale vanno portati 3 cambietti i quali vanno tenuti in tre sacchetti diversi, non mi piaceva metterli in delle buste di plastica allora ho comprato delle buste di carta, ma mi sembravano così anonime e così ho deciso di decorarle con timbi e qualche cartoncino e nastrino.
Per i timbri si adattavano più che bene i timbri di Aalquadrato in particolare set bimbi 1 e set bimbi 2 adoro questi set. In più ho usato altri timbri TOGA per fare lo sfondo. Per l'inchiostro ho optato ad un tono su tono e per cartoncino e nastrino un bel celeste.
Mi sono dilungata fin troppo, è arrivato il momento di mostrarvi questi sacchetti che conterranno i cambietti del mio piccolotto.

Questa conterrà il primo cambio, e mi sembrava che un bel "Welcome" ci stava proprio bene.



Questo il secondo ed ho optato per solo il nome.



Ed infine questo il terzo cambietto, quello con il quale spero di portarlo a casa, e quindi ho pensato che dargli subito un messaggino mi pareva carino.



Attendo i vostri commentucci.

Photobucket

martedì 12 agosto 2008

Piccoli lavoretti

Da sabato scorso sono in ferie per tre settimane, e spero di scrappare un bel pò.
Ho iniziato proprio domenica pomeriggio scrappando la card per la mia nipotina dopo un mese dal suo arrivo, si sa io le cose le faccio, ma solitamente per farle bene le faccio in ritardo ;)
Però questa volta anche Gaia si è messa d'impegno è arrivata un mese prima :P
La card è copiata spudoratamente da una che ha fatto la mia amica Annaelle mi ha addirittura passato i tracciati per la Craft Robo :)



La card è semplicissima ma secondo me è proprio d'impatto!
Ovviamente non potevo dare solo la card, così ieri mentre facevamo shopping per Mouse abbiamo comprato una "coccola" per Gaia e in più le ho finalmente terminato un bavaglino con il suo nome.



Lo schema era troppo bello non potevo non ricamarlo, ne farò uno simile per Mouse ovviamente versione maschile.

Ma i lavoretti non sono ancora finiti.
Dal momento che è agosto e non partiremo(abbiamo deciso di annullare il nostro viaggio in Egitto perché Alessio non era molto tranquillo) abbiamo pensato che il periodo migliore per il corso preparto fosse agosto, quindi lunedì 4 agosto prima lezione!
E' molto interessante, ieri con il training autogeno Alessio stava quasi per addormentarsi che poi è lo scopo del corso.
Insomma alla prima lezione ci hanno chiesto di pensare cosa ci aspettavamo dal parto e potevamo scegliere un modo qualsiasi, uno scritto, una presentazione PowerPoint o qualunque cosa ci venisse in mente.
Ed io ho pensato di fare un minialbum!
E' un album molto semplice, ho cercato delle fotografie da abbinare a degli aggettivi che ho trovato per il parto.
E' il primo minialbum che inizio e finisco in una sola serata!



















Ho praticamente usato una marea di timbri, neanche mi ricordavo di avere così tanti timbri journaling e non ne ho usato nemmeno uno per set! Si sa io adoro i timbri!

Photobucket

lunedì 4 agosto 2008

Il Mouse's Shopping fatto in USA

Lo shopping per il nostro piccolino è iniziato in USA, dove abbiamo trovato delle cose carinissime, io le avrei comprate tutte!
Purtroppo la maggior parte erano estive e quindi abbiamo desistito.

Inizio a mostrarvele in ordine temporale di acquisto.
La prima cosa acquistata è stata a NYC allo store delle M&M'S dove non potevo non prendere il bavaglino con una faccia delle famose caramelle, come molte cose anche questa è stata comprata doppia anche per la nipotina. :)

Questa faccina mi fa impazzire!

Le seconde cose che abbiamo comprato sono state acquistate da GAP negozio che adoro e dove ho comprato anche delle cosine premaman.
Purtroppo avevano solo cose estive e quindi abbiamo provato a comprare delle cose un pò più grandicelle sperando di riuscire a metterle la prossima estate.
Andiamo con ordine, il primo completino in assoluto che abbiamo comprato dall'inizio della gravidanza è questo tre pezzi.



Non sono adorabili le scarpine?
Poi sempre nello stesso negozio abbiamo comprato questa bella tutina stile marinaretto.



Poi il giorno dopo è stata la volta di Nordstrom dove abbiamo trovato una cosa stupenda ed io non ho potuto resistere io la chiamo la "Coccola" in pratica è il primo orsetto per bimbi, ha la testa di peluche e il corpo di raso e di peluche senza alcuna imbottitura.



Per me è adorabile.
Poi nello stesso negozio ho comprato una tuttina tutta fatta di ciniglia e con tanti trenini.



E sempre nello stesso negozio abbiamo comprato questi bei pantaloni estivi.





Un'altra cosa di cui vado troppo fiera sono le MINI CONVERS!
Sono minuscole ne abbiamo comprati due paia uno blu per Mouse e uno rosa per Gaia.
Vi mostro quelle di Mouse.



Sono troppo tenere!
Infine l'ultimo giorno è stata la volta di Macy's dove abbiamo trovato dei completini invernali STUPENDI!
Uno ha il cappuccio legato all'estremità e questa cosa mi piace troppo, è curato nei minimi particolari.



Un altro completino marrone e celeste, questa volta tre pezzi, giubetto, body e pantalone. Questa volta il cappuccio ha le orecchie!



Ma quello che prerisco di più è questo!
Con questa lana tutta pecorellosa, il cappuccio con le orecchie e sotto ai piedini le orme di un orsetto, mi fa troppo tenerezza, voi non trovate???



Poi una bellissima sorpresa aspettava me e Mouse al rientro dall'USA.
A casa dei miei suoceri era arrivata una busta dalla mia amica Annalisa con la quale mi sento tutti i giorni e parlo con lei di scrap e punto croce.
E la busta cosa conteneva???



Tutte cose per il punto croce ed il cucito ed un biglietto su c'era scritto: "E' ora di iniziare a lavorare per Mouse!"
Ovviamente ad Annalisa va un grandissimo grazie!

Photobucket